Consiglio di Istituto

Il Consiglio di istituto è l’organo di indirizzo e di gestione degli aspetti economici e organizzativi generali della scuola

Cosa fa

Questo organo collegiale è composto da tutte le componenti della scuola: docenti, genitori, studenti e personale amministrativo, di variabile da 14 a 19 componenti secondo gli alunni iscritti. Tutti i genitori (padre e madre) hanno diritto di voto per eleggere loro rappresentanti in questi organismi ed è diritto di ogni genitore proporsi per essere eletto. Le elezioni per i consigli di circolo/istituto si svolgono ogni triennio. Riferimento normativo art. 8 del T.U. in materia di Istruzione Decreto Legislativo 297/1994.

Ai sensi dell’art. 10 del T.U. in materia di Istruzione (D.Lgs 297/1994) il Consiglio di Istituto è l’organo cui è affidato il governo economico finanziario della scuola. È composto da 19 membri negli istituti la cui popolazione scolastica sia superiore ai 500 alunni. Di esso fanno parte i rappresentanti di tutte le componenti della scuola: personale docente, personale ATA, rappresentanti dei genitori e Dirigente Scolastico. Possono essere chiamati a partecipare alle riunioni del Consiglio anche gli specialisti che operano in modo continuativo nella scuola con compiti medico-psico-pedagogici e/o di orientamento, i quali però partecipano solo a titolo consultivo.

Il Consiglio è presieduto da uno dei suoi membri eletto tra i rappresentanti dei genitori; le funzioni di segretario sono affidate dal presidente a un membro del Consiglio stesso. Il Consiglio dura in carica 3 anni scolastici.

Funzioni deliberative o di amministrazione attiva, deliberando sull’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività della scuola. In particolare:

  • approva il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF), elaborato dal Collegio Docenti, sulla base degli indirizzi dati dal DS
  • approva il bilancio preventivo e il conto consuntivo
  • adotta il regolamento interno dell’Istituto
  • delibera sull’acquisto , il rinnovo e la conservazione di attrezzature tecnico-scientifiche, sussidi didattici, dotazioni librarie e materiale occorrente per le esercitazioni
  • delibera il calendario scolastico e lo adatta alle specifiche esigenze ambientali
  • determina i criteri per la programmazione o l’attuazione delle attività para, extra e interscolastiche (attività di recupero, sostegno, viaggi di istruzione, visite guidate), nonché in merito alla partecipazione ad attività culturali , sportive e ricreative di particolare interesse educativo
  • promuove i contatti con altre scuole al fine di realizzare scambi di informazioni ed esperienze e di intraprendere eventuali iniziative di collaborazione
  • delibera in merito all’utilizzo dei locali e dei vani dell’istituto da parte di soggetti esterni
  • adotta le iniziative dirette all’educazione alla salute e alla prevenzione delle tossicodipendenze

Funzioni consultive:

  • circa l’andamento generale, didattico e amministrativo
  • criteri generali relativi alla formazione delle classi, all’assegnazione dei docenti

COMPONENTI CdI 2022-2024

Componente DocentiComponente GenitoriComponente AtaComponente Studenti
Prof. Santi CarusoSig.ra Carla Adallena Oliveira Da Silva
(PRESIDENTE)
Sig.ra Michela GhirardelliMartina Cappi (Liceo Munari)
Prof. Sofia FioravantiSig.ra Manuela RossiSig.ra Luisa GuerzoniMattia Gorzoni (Ipsaa Bellini)
Prof. Paolo SquerzantiSig. Elisa Segala Davide Montagnana (Ipsia E.Bari)
Prof. Andrea TironiSig. Enrico Scarazzati Pietro Dalla Libera (Ipsia E.Bari)
Prof. Filippo Tramagli   
Prof.ssa Miranda Vallini   

Organizzazione e contatti

Strutture dipendenti